Sicurezza alimentare, maxi sequestro del Nas

Sicurezza alimentare. controlli e sequestri dei carabinieri del Nas tra Taranto, Foggia e Bari. Tolti dal mercato per scarsa igiene 130 tonnellate di alimenti e 42mila liri di latte

nas-carabinieri

TARANTO– Maxi sequestro di prodotti alimentari dei Carabinieri dei NAS di Taranto Foggia e Bari. Eseguite ispezioni in aziende agricole, ditte produttive, depositi, ingrossi e negozi alimentari e sequestrati 42.000 litri di latte all’origine fresco e  oltre 130 tonnellate di alimenti.

In particolare, i Nas hanno sequestrato oltre 48 tonnellate di pomodori posti all’essiccazione al sole ; circa 79 tonnellate di conserve di pomodoro e vegetali ed alimenti vari confezionati e non (tra cui sacchi di riso e farina, peperoncino, pollo e pesce congelati, acqua e birra) prodotti o detenuti in precarie condizioni igienico – sanitarie ed in depositi non autorizzati.

In tre negozi gestiti rispettivamente da un rumeno, un pachistano ed un bengalese, circa 1 tonnellata di alimenti preconfezionati di varia tipologia poiche’ sprovvisti di indicazioni in lingua italiana; oltre mezza tonnellata di tortellini, ravioli, cappelletti detenuti a temperatura ambiente anziche’ a temperatura refrigerata.