Perde il controllo della Gip, muore 62enne: ferito il figlio 32enne

QuattroStelle

TARANTO- Giovane 32enne ha perso il controllo dell’auto a ridosso di una curva ed è uscita di strada. Una terribile carambola che è costata la vita a sua madre, 62 anni di Taranto. La vittima si chiamava Maria Rita Saracino ed era  a bordo  di un fuoristrada, un Tata Safari,   quando il 32enne ha perso il controllo del mezzo.  L ‘ incidente è avvenuto intorno alle 22. Madre e figlio  stavano rientrando a casa, e percorrendo la strada che da San Giorgio ionico conduce a Talsano quando, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo della vettura.

Il fuoristrada, forse dopo una brusca sterzata, si è ritrovato nelle campagne che confinano con quella strada. L’impatto con il terreno sconnesso e la velocità della vettura hanno peggiorato le cose, finchè la grossa gip nn si è capovolta  tre o quattro volte, facendo cosi sbalzare  fuori dall’abitacolo la donna che, all’arrivo dei  primi soccorsi, respirava ancora.  le sue condizioni sono apparse subito disperate ai medici del 118 che l’hanno portata in ospedale, al SS. Annunziata, dove, qualche minuto dopo il suo arrivo, è morta.

È rimasto ferito invece il figlio, dichiarato fuori pericolo, ma stando a quanto accertato dai medici  il conducente era in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche. Da qui è scattata la denuncia per il 32enne.

La auto è stata sequestrata.Sul posto, per i rilievi ed accertamenti,    una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Manduria.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*