Laboratorio di cartapesta in fiamme

LECCE- Tutto è partito da un corto circuito, da un piccola scintilla che avrebbe potuto provocare danni decisamente più ingenti, considerando il materiale divorato dalle fiamme.

Il rogo, causato da una vecchia radio, è divampato all’interno di un laboratorio di cartapesta in pieno centro storico, a Lecce, i Corso Vittorio Emanuele.

A dare l’allarme, dopo aver notato il fumo fuoriuscire da una finestra, sono stati alcuni operatori ecologici impegnati nella zona.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio. Fumo denso e fiamme avevano invaso i locali del Cartapestaio, bottega del maestro Claudio Riso, che si trova in un seminterrato.

L’incendio ha interessato perlopiù il laboratorio. Solo poche opere sono andate distrutte proprio perchè le fiamme hanno solo lambito la parte espositiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*