Lavori al Porto, Santoro: “Le risposte di Prete non ci convincono”

“Le risposte di Prete sui tempi di attuazione dei lavori al porto sono poco rassicuranti”. Lo ha detto Luciano Santoro Coordinatore segreteria e responsabile provinciale trasporti

santoro Luciano PD 3

TARANTO- “Le risposte di Prete sui tempi di attuazione dei lavori al porto sono tutt’altro che convincenti e, quindi, poco rassicuranti”. Non si placano le polemiche sui ritardi dei lavori al porto denunciati da Luciano Santoro, Coordinatore segreteria e responsabile provinciale trasporti. “Nell’accordo firmato il 26 aprile 2012 – ha detto Santoro – l’Autorità Portuale di Taranto, la Taranto Port Containers SpA ed Evergreen avevano individuato in 24 mesi il tempo per realizzare gli interventi affinché si determinassero le condizioni indispensabili per il rilancio dello scalo ionico. In realtà, il termine previsto da parte dell’Autorità Portuale di Taranto, era ed è incongruo”.

“Sarebbe necessario – ha poi concluso Santoro – che l’Autorità Portuale specificasse quale è effettivamente la situazione delle gare e quale sia la verosimile previsione di durata e termine dei lavori”.