Lunedì parte la Police Cam, occhio alle corsie preferenziali

Parte lunedì la police cam, la web cam della polizia municipale di lecce per pizzicare i trasgressori in movimento. Si inizia dalle corsie preferenziali, ma l'assessore precisa: niente multe per la prima settimana. sarà solo di prova.

police-cam

LECCE- Entrerà in funzione lunedì 2 settembre la Police Cam, la webcam in dotazione alla Polizia Locale che consentirà di elevare le sanzioni al CdS direttamente dal veicolo di servizio effettuando le foto delle autovetture in divieto e della relativa targa.

Da lunedì 2 settembre a venerdì 6 settembre il servizio si svolgerà dalle ore 8:30 alle ore 13:30 su tutte le corsie riservate ai mezzi pubblici (vie Alfieri, Marche, Otranto, Cavallotti, S. Francesco d’Assisi, Garibaldi, XXV Luglio, Lo Re, Rossini, Japigia, Leopardi, Foscolo, De Pietro).

L’assessore alla Polizia Municipale Luca Pasqualini precisa che in questa prima settimana di settembre l’utilizzo della Police Cam sarà in via di sperimentazione.

I trasgressori al Codice della Strada non saranno sanzionati ma verranno informati del funzionamento dello strumento dato in dotazione alla Polizia Municipale che a breve verrà attivato.

La Police Cam è un mini robot dotato di fotocamera che, attraverso un server, invierà gli scatti delle infrazioni rilevate presso la sezione operativa del comando di polizia municipale che, una volta elaborati i dati, provvederà ad inviare a casa il verbale, con tanto di scatto corredato. Quando Police cam sarà in giro per la città scomparirà dunque il l’accertamento sul parabrezza. Tuttavia l’automobilista potrà essere informato su data, luogo e ora del mini robot, collegandosi alla pagina facebook della polizia municipale. Un modo, dice il comandante Donato Zacheo, per scongiurare atteggiamenti vessatori dei quali potremmo essere tacciati.