Carcere Taranto, detenuto si suicida durante l’ora d’aria

Un detenuto georgiano si è suicidato nel carcere di Taranto durante l'ora d'aria. È l'ennesimo caso e il sindacato denuncia ancora una volta il sovraffollamento del penitenziario.

carcere Lecce

TARANTO- Un detenuto georgiano si e’ suicidato nel carcere di Taranto. Ne da’ notizia il Coordinamento sindacale penitenziario (Coosp) che spiega che il suicidio e’ avvenuto mentre gli altri detenuti fruivano dell’ora d’aria. L’uomo era detenuto per reati contro il patrimonio e la persona. Il Coosp,che denuncia il sovraffollamento carceri, afferma che nei giorni scorsi sono avvenute aggressioni ai danni di due poliziotti penitenziari nel carcere di Lucera e di otto poliziotti nel penitenziario di Bari.