Violenza sulle donne, “Si fa prima a non dire niente?”

Continua la rassegna di spettacoli "colpi di genio", un progetto contro la violenza sulle donne. Ieri sera si è andati in scena sul palco dell'anfiteatro di Montesano Salentino

ricchiuto

NOCIGLIA- Quattro donne, quattro vite accomunate dalla violenza,  molto diversi ma che hanno in comune una drammatica storia di violenza. Ed ognuna racconta la propria, a dispetto del fatto che spesso, in questi casi, “si fa presto a non dir niente”. Così si intitola lo spettacolo portato in scena nell’anfiteatro di  Montesano Salentino dalla regista e attrice Rosaria Ricchiuto. 

Il femminicidio -piaccia o non piaccia il termine- è trattato nel racconto di queste donne come l’olocausto dei giorni nostri. Una mattanza, fatta di soprusi che, spesso, all’inizio, sono solo psicologici e poi sfociano nella furia cieca. Lo spettacolo rientra nel progetto “colpi di genio” della provincia di Lecce.

Lo Spettacolo si replica Sabato 31 Agosto a Nociglia ale ore 21.30 nei giardini del Palazzo Baronale