Università del Salento, iscrizioni test di ingresso: giunte 6mila domande

Il rettore Vincenzo Zara sottolinea con grande soddisfazione che presso l’Università del Salento si è giunti a circa 6000 domande di partecipazione ai test. Il numero è sicuramente destinato a crescere, ma già sin d’ora si può dire che questo primo traguardo è un segno evidente che le scelte degli studenti e delle famiglie premiano ancora oggi la vocazione generalista dell’ Ateneo salentino.

vicenzo-zara

LECCE- Il numero delle domande di iscrizione ai test di accesso ai corsi di laurea di I livello (lauree triennali) e ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico dell’Università del Salento è in linea con il numero registrato lo scorso anno alla stessa data. Così interviene il rettore Vincenzo Zara.“Infatti, quando ancora mancano da 1-2 giorni a circa una settimana o poco più alla scadenza della presentazione delle domande in funzione dello specifico corso di laurea (le domande per i test dei corsi di Ingegneria scadono oggi, 28 agosto), si è giunti a circa 6000 domande di partecipazione ai test -afferma Zara- Si tratta di un numero molto alto, destinato ancora a crescere in maniera significativa fino alla chiusura dei bandi, soprattutto in questi ultimi giorni dopo il fisiologico rallentamento che si è avuto nella settimana di Ferragosto. A chiusura dei bandi si pensa di sfiorare le 7500-8000 domande complessive.

Le domande di iscrizione riguardano sia i corsi di laurea ad accesso programmato (detti anche corsi di laurea a numero chiuso), per i quali il test di accesso ha un carattere selettivo in base al numero dei posti messi a concorso, sia i corsi di laurea ad accesso libero per i quali il test ha l’obiettivo di verificare le conoscenze iniziali necessarie per un efficace percorso dello studente durante gli studi universitari.

Il numero delle domande risulta elevato in tutte le aree disciplinari – area scientifico-tecnologica, economico-giuridica e umanistico-sociale – segno evidente che le scelte degli studenti e delle famiglie premiano la vocazione generalista del nostro Ateneo.

Naturalmente, per ora si tratta soltanto delle domande di iscrizione ai test di accesso e quindi bisognerà attendere i prossimi mesi per capire quanti di questi studenti si immatricoleranno effettivamente ai corsi di studio del nostro Ateneo. Nell’anno accademico che volge a conclusione, il 2012/13, il numero effettivo degli immatricolati ai corsi di laurea del nostro Ateneo è stato di 3050 ed è risultato in leggera crescita (+ 1,7%) rispetto al precedente anno accademico in cui il numero degli immatricolati era stato pari a 3000 -conclude Zara– Questo leggero incremento nel numero delle immatricolazioni ai corsi di laurea dell’Università del Salento è comunque importante se si considera che, nello stesso periodo, a livello nazionale, il numero complessivo degli immatricolati è invece diminuito del 4%.