La Messa di S.Oronzo è per tutti, celebrazione anche in lis

d'ambrosio

LECCE- “Il vero senso della Festa non può ridursi a solo sentimento e folklore. Sarà cosi più agevole – e questo è il mio augurio – assicurare alla nostra Città un futuro più ricco di speranza, costruendola sui valori perenni del Regno di Dio”. Le parole del cardinale Salvatore de Giorgi, Arcivescovo emerito di Palermo, pronunciate nel corso dell’omelia in occasione del solenne pontificale nella festa dei Santi Patroni, fanno eco a quelle di Monsignor D’Ambrosio. In una cattedrale gremita, i fedeli accolgono il messaggio di De Giorgi, un invito a riscoprire le proprie radici, la propria fede, vero sentimento che lega i rapporti umani.

“La fede, ha detto, è corrosa dal materialismo pratico, preoccupato solo o prevalentemente del benessere materiale da raggiungere idolatrando il denaro, il potere, il piacere, il successo, ma dimenticando che, se non sono sorretti, orientati e guidati da chiare convinzioni morali, lo stesso benessere economico e il progresso scientifico e tecnico possono ritorcersi contro l’uomo, creando nuove forme di schiavitù e di ingiustizie”.