Cellino, volantini di accuse contro sindaco e assessori

La-sede-del-Comune-di-Cellino-S.Marco_

CELLINO SAN MARCO – Volantini anonimi contro  il sindaco di Cellino San Marco, due assessori e un ex amministratore. Ignoti hanno così deciso di colpire l’amministrazione comunale che da più di un mese è finita sotto la lente di ingrandimento della commissione d’indagine antimafia per indagare su eventuali infiltrazioni mafiose.

I volantini anonimi sono stati scritti  “con un normografo e parlano di una tangente ricevuta da due assessori, il sindaco e un ex amministratore comunale, per assegnare il posto di comandante di polizia municipale. E ancora, si parla di una tangente ricevuta per l’assegnazione di alcuni appalti in cui sarebbe coinvolto anche un ingegnere comunale”.

I volantini non sono firmati, ma dimostrano senz’altro il clima di tensione che si respira in paese dove già nelle scorse settimane alcuni amministratori sono state vittime di alcuni atti incendiari. Ora non resta che agli investigatori fare luce sulla vicenda, risalendo al o ai responsabili di questi volantini.