Picchiata dal marito finisce in ospedale: polizia arresta 48enne

polizia

TARANTO- Un poliziotto, mentre percorreva Viale Ionio a bordo della propria autovettura, direzione S.Vito, dalla strada ha notato tra gli alberi una Fiat Punto e dal lato passeggero una donna che urlava e muoveva vistosamente un braccio, come per chiedere aiuto. In questo frangente l’autista della Fiat Punto con una manovra repentina si è spostato dalla zona alberata che costeggia la via e si è addentrato nella zona fermando l’auto nei pressi di un canneto (fronte mare).

Il poliziotto è interventuo salvando la donna che ha subito corso  in direzione del poliziotto riparandosi alle sue spalle . Chiesti i rinforzi l uomo è stato arrestato

La malcapitata a causa della violenta aggressione veniva trasportata con l’ambulanza presso l’Ospedale SS.Annunziata, dove i sanitari gli riscontravano un trauma cranico in policontusa ed escoriazioni su varie parti del corpo . La donna ha raccontato che subiva quelle violenze da anni , anche davanti ai due figli.

L’uomo, 44 anni di Taranto, è accusato di sequestro di persona, minacce gravi, lesioni e maltrattamenti in famiglia.