Traffico di droga, dopo 8 mesi di latitanza all’estero preso 35enne

arresto

TARANTO- Dopo circa 8 mesi di latitanza Pietro di Lena, 35enne tarantino, è stato preso dagli agenti della Squadra Mobile di taranto, che hanno cosi dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Una misura x la quale fino ad oggi l uomo si è reso irreperibile, dall 11 dicembre del 2012, quando era stato eseguito, a carico anche di altre 10 persone, il provvedimento cautelare, emesso dalla sezione giudici per le indagini preliminari del  Tribunale di Lecce, su richiesta della D.D.A. per traffico di droga sull’asse Napoli Taranto.

Traffico soprattutto di cocaina.  Fino ad oggi, di lena, si è rifugiato all’ estero ma non appena ha fatto rientro in Italia, è stato incastrato dalla polizia. Tra l’altro non è un volto nuovo per le ffoo che già il 6 marzo del 2008 lo aveva no arrestato nell’ ambito della stessa indagine a contrasto del traffico di droga tra la campanai e la puglia. All’ epoca dei fatti le manette scattarono perchè fu trovato in possesso di 310 grammi di cocaina che stava trasportando appunto a Taranto, a bordo di un autobus di linea , proveniente dal capoluogo partenopeo.