Caso Marò, oggi da Letta verso una soluzione “rapida ed equa”

IL RIENTRO IN ITALIA DEI DUE MARO'

TARANTO– Si è svolta oggi al cospetto del Presidente del Consiglio Enrico Letta la terza riunione interministeriale con la quale i dicasteri interessati hanno discusso della controversa questione dei marò arrestati in India. Il caso di Salvatore Girone e di Massimiliano Latorre interessa vari ministeri (Farnesina, Viminale e dicastero della Giustizia) proprio per via della sua complessità, ma sembra che l’incontro di oggi sia stato proficuo e che sia stata elaborata una linea comune da seguire al fine di far rientrare in Italia i due fucilieri ritenuti responsabili dell’uccisione di due marinai del Kerala indiano.

All’interno del comunicato congiunto che è uscito dal vertice viene ribadita “La forte e continua attenzione del governo e la volontà di perseguire una soluzione equa e rapida della questione”.