Passo avanti del gruppo Iurlano per l’acquisto dell’Us Lecce

lecce calcio

LECCE- Sembra fare davvero sul serio il gruppo attivo di imprenditori salentini pronti a rilevare  il Lecce dalla famiglia Tesoro. Da indiscrezioni, il gruppo facente capo a Corrado Iurlano sta cercando di concretizzare e di sveltire tutte le procedure necessarie per intavolare una trattativa e avviare un concreto passaggio di proprietà. Risulta, infatti, che il gruppo Iurlano ha fatto il primo passo ufficiale e sembra, quindi, che vi sia una certa solidità nella proposta.

Il gruppo Iurlano, insomma, conferma di essere fermamente interessato all’Us Lecce. La palla ora passa alla proprietà attuale, la quale, ricevute le necessarie garanzie, dovrebbe procedere ad uno step successivo che prevede, tra le altre cose, l’atto di negoziazione vera e propria. Situazione, questa, poco conosciuta dalla tifoseria e dagli addetti ai lavori, i quali, forse, immaginavano sopite alcune aspettative di operatori economici locali. Il Lecce, potrebbe, quindi, nel volgere di pochi mesi tornare alle origini del “sistema Iurlano”, tirando una riga dritta sulle esperienze Semeraro-Tesoro sempre che quest’ultimo abbia voglia di interrompere la sua esperienza alla guida del Lecce calcio.

Per il momento il Lecce si è presentato ai tifosi con le prime tre gare ufficiali di Coppa Italia e il nuovo spot mediatico incentrato su Fabrizio Miccoli, testimonial della campagna abbonamenti (l’anno scorso toccò a Chevanton) e Il calcio d’agosto finirà presto ed i salentini dovranno affrontare un girone molto ostico, con una squadra costruita, si spera, per vincere.

Sarebbe proprio il calciomercato, che sta entrando nella fase topica, a tenere i contatti tra Tesoro e Iurlano apparentemente freddi e distaccati. Sicuramente il gruppo Iurlano riceverà una risposta da Tesoro, il quale non ha chiuso la porta al figlio del compianto presidente Iurlano, ma lo ha invitato a presentare quelle credenziali minime per poter avviare ogni tentativo di trattativa.

Come sempre, in queste circostanze, e lo è stato anche per il passaggio da Semeraro a Tesoro, passeranno settimane prima che si sancisca il passaggio da una proprietà all’altra sempre che Tesoro abbia intenzione di interrompere la sua avventura alla guida del Lecce calcio. Intanto si sta allestendo una squadra che possa lottare per il vertice  del campionato di Lega Pro e presto curerà altri aspetti, determinanti, della vita societaria come un nuovo piano marketing che possa portare linfa economica in attesa di accedere a campionati con un appeal maggiore.

Per il calciomercato, la società giallorossa ha ufficializzato l’ingaggio di Romeo Papini, ma anche la coppia uruguaiana Amodio e Cortelezzi, rispettivamente centrocampista e attaccante anche3 se per Cortelezzi è previsto un inserimento graduale in prima squadra. Per Amodio, invece, il suo è ritorno in Italia dopo aver vestito anche la maglia del Napoli.