Ilva, Usb: “Violate le norme. Mancano controlli Ipa”

operaio Ilva

TARANTO- Chiede lo stop degli impianti all’Ilva, l’Usb di Taranto, che ha inviato quindi un esposto alla Procura della Repubblica, al Dipartimento di Prevenzione Spesal dell’Asl e alla sede tarantina dell’Arpa Puglia per segnalare il mancato rilevamento dei dati sugli Idrocarburi policiclici aromatici da parte delle centraline di monitoraggio sulla qualità dell’aria, e ora chiede, appunto,  il fermo immediato degli impianti inquinanti.  Il sindacato di base rileva ”la palese violazione delle norme riguardanti la formazione e l’informazione dei lavoratori”.