Atti osceni davanti alla Questura, denunciato romano

Questura 1

LECCE- Atti osceni in luogo pubblico, proprio nei pressi della Questura di Lecce.  Il responsabile, un 39enne romano , è stato rintracciato dagli agenti delle volanti e denunciato. Ieri pomeriggio, introno alle 17,30 , l’uomo è stato notato da diversi testimoni in viale Otranto a toccarsi le parti intime. Il tutto dopo aver ripetutamente  importunato una ragazza che camminava sul marciapiede e che poi è fuggita via impaurita.

Gli agenti lo hanno cercato e poi identificato in un  appartamento poco lontano dove l’uomo alloggiava temporaneamente. Per lui è scattata una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.