Drammatico tuffo in piscina, ragazzo in ospedale

piscina

GALLIPOLI- Un  tuffo  in piscina dalla conseguenze gravi, ma per fortuna non drammatiche. La vittima, un turista di Pescara di 22 anni, se l’è  cavata con una frattura di una vertebra cervicale e con una prognosi di 30 giorni.

L’incidente nel primo pomeriggio nella piscina di un hotel di Gallipoli. Il ragazzo, in vacanza con i genitori, si è tuffato nella piscina dell’albergo ma purtroppo ha sbattuto la testa contro il fondo, il fondale.

Fortunatamente il personale dell’hotel e i bagnini a bordo piscina si sono subito resi conto dell’accaduto ed hanno allertato i soccorsi.  Il ragazzo è stato trasportato al Vito Fazzi di Lecce dove è ora ricoverato con una prognosi di 30 giorni.