Furto in disco: arrestato 20enne

mod SCOGNAMIGLIO

GALLIPOLI- I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallipoli hanno oggi tratto in arresto in flagranza di reato un ragazzo responsabile di furto aggravato. Il ragazzo, SCOGNAMIGLIO Pietro, 20nne di Ercolano, in vacanza nella città bella assieme al fratello ed alcuni amici, si era recato presso una famosa discoteca della città, da solo. Ad un certo punto, in mezzo alla pista, ha visto passare davanti a sé un ragazzo con una collanina d’oro al collo del valore di oltre 2000 €: una tentazione troppo forte. Avvicinatosi da dietro, uno strappo e via, in fuga. Il rapinato, immediatamente resosi conto del furto subito, ha individuato, con l’aiuto di altri avventori della discoteca, l’autore del gesto e ha iniziato ad inseguirlo all’interno del locale, fino a che, nei pressi dell’uscita, è riuscito a fermarlo.

Preso e vistosi senza speranze, lo SCOGNAMIGLIO ha gettato a terra la collanina appena rubata che è stata immediatamente recuperata. È poi intervenuta sul posto una pattuglia della locale Aliquota Radiomobile che ha portato il ragazzo in caserma per gli accertamenti del caso. Infatti, il giovane napoletano era privo di documenti. Solo l’identificazione tramite impronte digitali, visto che il soggetto era già gravato da numerosi precedenti, ha permesso di dargli un’identità. L’arrivo del fratello, con il documento d’identità, ha poi dato la certezza definitiva. Su indicazione del Pubblico Ministero di Turno presso il Tribunale Dott.ssa Elsa Valeria Mignone, il giovane è stato condotto presso la Casa Circondariale di Lecce, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo Scognamiglio è difeso dall’Avvocato DEMITRI Pompeo del Foro di Lecce.