Prodotti fuori norma, scatta il sequestro di 169mila articoli cinesi

Guardia-di-Finanza

CAVALLINO- Prodotti di bigiotteria fuori norma e quindi pericolosi per la salute.  Sono ben 160mila gli articoli sequestrati dalla guardia di finanza in un negozio di Cavallino gestito da un cittadino di nazionalità cinese.

Il tutto per un valore quantificato in 350 mila euro. Gli articoli erano privi dei requisiti richiesti dal Codice del Consumo come la provenienza e le eventuali precauzioni sull’utilizzo del prodotto in condizioni di sicurezza.

Il titolare dell’attività un 35enne  residente a Cavallino  è stato denunciato .