Controlli a Lizzano, pusher in manette

carabinieri

LIZZANO- Imponente dispositivo di controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Lizzano. In manette è finito un giovane incensurato che spacciava proprio durante il Consiglio Comunale monotematico sulla legalità. Il 22enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato notato in Piazza IV Novembre, vicino al sagrato della Chiesa di San Nicola, mentre cedeva ad un acquirente hashish prelevata all’interno di un contenitore in alluminio, nascosto  all’interno di un canale di scolo della grondaia della chiesa.

I militari hanno bloccato il pusher con 5 grammi di hashish suddivisa in tre dosi e una banconota da 10 euro, provento dell’illecita cessione, il tutto sottoposto a sequestro.

I mirati servizi di controllo eseguiti negli ultimi due giorni da parte dei militari hanno consentito di effettuare 7 perquisizioni personali, 2 perquisizioni domiciliari, nonché di controllare 65 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, 16 soggetti sottoposti alla sorveglianza speciale e 5 sottoposti a misure di sicurezza. Complessivamente sono state controllate complessivamente 91 persone e 67 autoveicoli.