Allenamento a Ferragosto, per Moriero c’è anche Papini

Francesco Moriero

LECCE- Ferragosto di relax e spensieratezza per molti ma non per i giocatori del Lecce chiamati nel cuore dell’estate a rispettare la tabella di marcia imposta da Mister Moriero in vista della preparazione al campionato e all’impegno di Coppa Italia di sabato sera.

Seduta unica di allenamento in mattinata per i giallorossi al Comunale di Squinzano prima di avere una mezza giornata di riposo. Stesso programma anche per domani prima della partenza per Parma. Ha ripreso ad allenarsi con il gruppo anche Fabrizio Miccoli pronto alla sfida a distanza con Cassano che la gara del “Tardini” proporrà nel terzo turno di Coppa Italia.

Alla brigata di Moriero si è aggiunto nelle ultime ore anche il neo acquisto Fabrizio Melara, giunto nel Salento a seguito della trattativa condotta dal DS Antonio Tesoro che ha portato Max Benassi a vestire la maglia della Reggina. Melara sta seguendo un programma specializzato di allenamento studiato appositamente dallo staff tecnico del Lecce per portare il giocatore alla stessa condizione dei compagni di squadra.

E proprio nelle ultime ore un altro colpo è stato ultimato in fase di calciomercato da Antonio Tesoro che ha trovato l’accordo con il centrocampista ex Carpi Romeo Papini che a breve sarà a disposizione di mister Moriero andando ad arricchire così un organico che ormai si avvicina a quella che sarà la connotazione ufficiale.

Papini lo scorso anno ha contribuito alla promozione del Carpi in serie B e in passato ha vestito le maglie di Ternana, Pescara ed  Grosseto. Ma la società in questi giorni valuterà anche la possibilità di cedere Falcone al Parma. Solo di fronte ad un’offerta considerata seria, il Lecce potrebbe privarsi del suo talento brindisino che ha piu’ volte rimarcato di voler vestire la maglia giallorossa nella prossima stagione. Chiaramente le sirene di un grande club potrebbero rappresentare un ostacolo in piu’.

Falcone se dovesse essere ceduto quasi certamente sarà girato dal Parma in prestito al Brescia in serie B. Ma se le attenzioni di Moriero sono tutte per la squadra che, galvanizzata dal successo di domenica scorsa contro la Ternana, proverà a dare filo da torcere anche al Parma di Donadoni, la società resta vigile anche sugli aspetti extracalcistici che tengono tutti in apprensione.

Venerdi 16 agosto infatti è il giorno della riunione della Corte di Giustizia Federale  della FIGC in merito al filone Cremona Quater del calcioscommesse.

La Corte sarà chiamata ad esaminare i ricorsi della Lazio e dei tesserati coinvolti nell’inchiesta tra cui anche gli ex tesserati del Lecce. Il procuratore federale Palazzi ha presentato a sua volta ricorso contro le decisioni prese qualche giorno addietro cercando di farle aumentare. In particolare per i salentini, i 6 mesi a Stefano Ferrario, il proscioglimento di Rosati e Benassi e l’incongruità della sanzione inflitta al Lecce.