Nardò, minaccia e perseguita ex convivente: arrestato 50enne

falconieri giuseppe

NARDO’- I militari della Stazione di Nardò, nella mattinata odierna, hanno eseguito  l’ordinanza di custodia cautelare di Falconieri Giuseppe, 50 anni. Il provvedimento restrittivo è scaturito da un’intensa e prolungata attività d’indagine svolta dai militari dell’Arma di Nardò a seguito di svariate querele per stalking presentate dalla ex compagna A.R. .

L’uomo, che non si era rassegnato alla fine della relazione sentimentale con l’ex convivente,  avvalendosi dei più recenti sistemi di comunicazione (facebook) ed utilizzando una falsa identità tramite il nick-name di copertura ‘’Tony Leccese’’, apostrofava la vittima con parole offensive ed inviandole numerosi messaggi, facendole espliciti riferimenti ad attività sessuali, e con evidenti segni di profonda perversione continuava nella sua condotta persecutoria.

Come se non bastasse si presentava sotto casa della donna al fine di costringerla con minaccia a ritrattare la denuncia sporta nei suoi confronti.

La misura cautelare è stata emessa dal GIP Dott. Carlo CAZZELLA di Lecce su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica Dott.ssa Roberta LICCI.

L’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione con l’accusa di atti persecutori e tentata violenza privata.

Allo stesso è stato fatto divieto di non comunicare, neanche a mezzo di telefono o via telematica, con persone diverse da quelle che con lui coabitano o convivono.