Iurlaro: “Bene la presenza dello Stato, ma ora vogliamo fatti. E basta con le speculazioni”

iurlaro-pietro

BRINDISI- Chiede fatti Iurlaro, invita a riflettere Epifani. Dopo il vertice sulla sicurezza tenutosi ieri in prefettura alla presenza del viceministro agli interni Mauro Bubbico arrivano le prime reazioni della politica. Ne  la presenza dello Stato e le rassicurazioni- afferma il senatore del pdl Pietro Iurlaro-  Ma ora, a parole e promesse, devono seguire fatti. Lo chiedono i cittadini della provincia e di Cellino San Marco in particolare. In tempi non sospetti, avevo già lanciato l’allarme sulla delicata situazione che vive il nostro territorio, afflitto più di altri dalla grave crisi socio economica e, ho idea, di un conseguente incremento di episodi criminosi. In particolare, proprio su Cellino San Marco, anche in seguito ad un colloquio con il prefetto Nicola Prete, avevo chiesto un’attenzione speciale da parte dello Stato in un centro che, tutt’ora, vive una situazione difficile sul fronte della lotta alla criminalità”.

“Gli episodi di violenza che stanno terrorizzando il brindisino – afferma il consigliere regionale del Pd Giovanni Epifani- impongono al Governo delle iniziative serie che non possono limitarsi ad un potenziamento delle unità delle forze dell’ordine ma che richiedono strategie più complesse, tese a sradicare questa cultura della violenza che vorrebbe prevaricare sui cittadini e sui suoi rappresentanti con l’arma della forza e della intimidazione. Tutto questo merita una riflessione, così come  ieri ha fatto Bubbico in prefettura a Brindisi”.