Brindisi, ancora mercato per sopperire a carenze

brindisi calcio

BRINDISI- Al Brindisi Calcio non serve un esterno, ma un difensore centrale. Perciò, Simone Calori , SECONDO LA DIRIGENZA BIANCAZZURRA, non è una buona scelta per la squadra. E’ un ottimo esterno, capacissimo anche al centro, ma al fianco di Patti e Cacace serve un giocatore di ruolo.

Quindi la società è  ancora alla ricerca di un buon giocatore da affiancare al tandem già pianificato. A disposizione solo pochi giorni per concludere la rosa che si presenterà ai tifosi già dal 25 agosto, nella gara di coppa Italia contro il Monopoli.

La squadra, in ritiro sino a ieri in provincia di Ascoli, infatti è in dirittura d’arrivo in Salento. I giocatori, poi, osserveranno tre giorni di riposo per riprendere la preparazione il 16 agosto.

il Brindisi, nelle tre settimane di ritiro, ha dimostrato buone qualità ma anche qualche carenza evidente  in alcuni ruoli. Oltre ad una panchina molto, troppo corta. Problemi che, al momento,  non sembrano preoccupare mister Ciullo e la dirigenza, tutti convinti  che la squadra sia in forte crescita e, alla fine, capace di lottare nelle zone che contano del campionato di serie D.