Anziana aggredita e rapinata in casa, preso 27enne

Santoro

MASSAFRA- Scoperto mentre le ripuliva l’appartamento, ha aggredito la proprietaria di casa colpendola alla testa e facendola finire in ospedale. È successo in pieno centro a Massafra ed in pieno giorno. Intorno alle 12 infatti Giuseppe Santoro, 27enne già noto, arrestato dai cc perchè ritenuto il presunto responsabile del colpo, si  è introdotto in casa di una 70enne, convinto non ci fosse nessuno in quel momento in casa. Ed inizialmente cosi è stato. Il giovane in tutta calma ha racimolato 300 euro ed acciuffato un televisore quando però la vittima è rientrata in casa.

L’inaspettato rientro della donna ha stravolto i piani del giovane  che di tutta risposta ha violentemente spintonato la vittima facendola finire a terra, le ha sferrato pure un pugno alla testa, dandosi poi alla fuga. La vittima tramortita per il dolore e lo spavento, ha immediatamente dato l’allarme ed alcuni vicini di casa hanno composto il 112 ed il 118 per soccorrere la donna. Visitata al pronto soccorso di Castellaneta le è stato diagnosticata un’alterazione psicomotoria e un trauma cranico, guaribili in 5 giorni.

I cc di Massafra,  grazie anche allc ollaborazione  della vittima, e alle prove lasciate in casa dal giovbvane (sono stati ritrovati un berretto da baseball e un paio di occhiali da sole) hanno ricostruito veleocemnte l identikit del 27enne, rintracciandolo. Sottoposto a fermo SANTORO  dovrà rispondere di rapina in abitazione e lesioni aggravate