Microcamera sullo sportello bancomat per “spiare” il pin: sequestro a Gallipoli

Sportello Bancomat

GALLIPOLI- Una microcamera abilmente nascosta sullo sportello bancomat riprendeva la digitazione del pin di ogni cliente che prelevava il denaro. Il sistema, neanche troppo sofisticato, è stato scoperto a Gallipoli. Un’anomalia del sistema di funzionamento dello sportello bancomat è stata registrata dall’agenzia della Banca Monte dei Paschi di Siena in Corso Roma a Gallipoli ed è subito intervenuta la polizia. Gli agenti hanno scoperto, sulla parte superiore dello sportello, un supporto in plastica contenente la  microtelecamera. Il circuito, denominato “skinner”, terminava con una porta usb, attraverso la quale sarebbero stati poi scaricati i codici utili.

Il marchingegno è stato sequestrato. Sono stati immediatamente avvisati i responsabili dell’Istituto, che hanno bloccato il funzionamento del sistema al fine di effettuare le dovute verifiche. I poliziotti stanno ora esaminando le immagini tratte dal sistema di videosorveglianza per acquisire elementi utili ad individuare gli autori dell’atto criminoso. Per i prossimi giorni -suggerisce la polizia- sarebbe opportuno controllare l’andamento delle proprie “uscite”, al fine di verificare l’effettuazione di operazioni indebite.