Spaccio di cocaina, in manette agente di commercio

Guardia-di-Finanza

LECCE– Arrestato Massimo Cazzella, 40 anni, residente a Lecce, agente di commercio nel settore della telefonia. Le manette sono scattate nella notte tra venerdì e sabato dai militari della Guardia di Finanza di Piazzetta dei Peruzzi.

Gli investigatori, già da tempo, seguivano i movimenti di Cazzella e infatti alla fine i loro sospetti hanno avuto conferma: durante le perquisizioni nelle due abitazioni del 40enne, nei pressi di Piazzale Cuneo e in via Stano, sono spuntati circa 17 grammi di cocaina e 550 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, oltre ad un bilancino di precisione.

La sostanza, hanno accertato i finanzieri, era stata già suddivisa in 26 dosi complessive, pronte, con ogni probabilità, per essere vendute. Le indagini continuano.