Controlli weekend, 29 patenti ritirate

carabinieri

GALLIPOLI- Nell’ultimo finesettimana, a partire da giovedì sera e sino alle prime luci dell’alba odierna, i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli sono stati impegnati con mirate attività sul territorio di competenza, con particolare riferimento alle località di mare. L’obiettivo è stato quello di garantire il sereno svolgimento delle attività delle persone, molte delle quali in vacanza. Per questo è stata svolta attività per prevenire la consumazione di reati, anche attraverso controlli di carattere amministrativo come quelli atti a prevenire la guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, tra le principali cause dei sinistri stradali più gravi tristemente noti come stragi del sabato sera.

All’attività hanno partecipato una cinquantina di Carabinieri suddivisi su diciotto pattuglie.

Con l’ausilio dell’etilometro e le unità cinofile hanno eseguito controlli su circa duecentocinquanta persone ed un centinaio di autoveicoli e motocicli.

Ventitrè persone sono state denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Sono quasi tutti giovanissimi e comunque di età compresa tra i 18 e 43 anni, con tasso alcolemico tra 0.80 e 1.97 g/l, quando la soglia consentita è di 0,50.

Ventinove patenti sono state ritirate e sono state contestate circa duecento violazioni al codice della strada con oltre settecento punti decurtati.

Tra gli automobilisti che hanno violato il codice stradale e che hanno alzato il gomito, molti sono turisti provenienti da altre regioni: Lombardia, Veneto, Toscana, Campania.

Nel corso della stessa attività, cinque persone di età compresa tra i diciotto ed i trentasette anni, sono stati segnalati al Prefetto per uso non terapeutico di stupefacenti.