Greenpeace, un orso polare sul palco per lanciare l’allarme ambiente

Save-The-Arctic-Greenpeace-20131-600x398

GALLIPOLI- La  notte scorsa  un orso polare, accompagnato dai volontari di Greenpeace Gruppo Locale di Lecce è apparso sul palco del Parco Gondar durante il concerto dei Sud Sound System .  L’animale simbolo della campagna di Greenpeace contro le trivellazioni petrolifere nell’Artico, dopo essere stato alla “Notte Rosa” di Rimini, e all’Umbria jazz Festival di Perugia arriva anche a Lecce.

 L’orso polare ci ricorda che a casa sua il rapido scioglimento dei ghiacci ha aperto nuove vie di transito e l’Artico, un tempo irraggiungibile, è diventato la meta privilegiata per l’estrazione di petrolio.

 Greenpeace, impegnata da anni nel far conoscere al grande pubblico i rischi ambientali e sanitari legati all’utilizzo delle centrali a carbone che, assieme al petrolio, costituisce la principale concausa del riscaldamento globale, rilancia la sua campagna “Save the Arctic” che ha come scopo la completa messa al bando di ogni tipo di attività estrattiva a latitudini polari.