Sicurezza in mare, si intensifica l’attività della guardia costiera

otranto-guardia-costiera

OTRANTO-  Prosegue con successo l’operazione Mare Sicuro. Gli uomini della Capitaneria di Porto di Otranto, nelle ultime ore, hanno portato avanti una serie di controlli in mare e lungo la costa.

“Tolleranza zero” nei confronti dei diportisti indisciplinati. Dieci persone sono state multate per aver, con le proprie barche, navigato troppo vicino alla costa o per aver attraccato in zone vietate.

Le multe vanno dai 200 ai mille euro. Incessante anche l’attività di monitoraggio e contrasto sulle attività degli acquascooter, proprio per evitare, ed eventualmente reprimere, situazioni di pericolo per i bagnanti. Resta attivo, 24 ore su 24, il numero per le emergenze il 1530, collegato alla sala operativa della guardia costiera.