Imprenditore agonizzante in casa, muore tre giorni dopo

ospedale gallipoli

GALLIPOLI- Giallo a Gallipoli dove un imprenditore di 71 anni è stato ritrovato in casa in agonia. A dare  l’allarme i vicini perchè non lo vedevano da qualche giorno.

L’uomo è stato trovato nel suo appartamento, in via Lecce, riverso con ferite al capo e alcuni ematomi sul corpo: trasportato d’urgenza in ospedale a Gallipoli, è peggiorato ed è morto tre giorni dopo.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Lecce, Giuseppe Capoccia, ha dato mandato al medico legale Alberto Tortorella il compito di eseguire l’autopsia che verrà eseguita lunedì prossimo.