San Cesario, un calcio in ricordo di Marco

calcio

SAN CESARIO- Questi occhi bellissimi si accendevano di una luce nuova ogni volta che scendeva in campo, perchè la sua passione era il calcio. Non c’è più, ma per i suoi amici ci sarà sempre Marco Guarascio, scomparso in seguito ad un tragico incidente esattamente un anno fa, in quel maledetto 2 agosto. Un masso pesantissmo ha messo fine alla sua giovanissima vita.

È per questo che il miglior modo per ricordarlo era sfidarsi sul campo da calcio della sua città, S. Cesario di Lecce, in una partita in cui a vincere è lui, a vincere sono i suoi genitori che, con il dolore inconsolabile negli occhi, stringono la coppa.

Ad organizzare l’evento, il primo Memorial di una lunga serie, sono stati l’associazione “lu paise ranne” di S. Cesario ed il “Gruppo torneo fair play” di Lecce.

44 ragazzi si sono sfidati con un unico obiettivo nel cuore e nelle gambe: ricordare Marco e, attraverso i valori più sani dello sport vero, apprezzare il valore della gioventù, in cui speranza e sogni vincono ogni gara.