Nomine Gal Terra D’Otranto, scontro Macculi-Pendinelli

Silvano-Macculi

OTRANTO- ll G.A.L. Terra D’Otranto ha proceduto alla nomina del collegio dei  revisori. Un componente è stato sostituito dall’assessore provinciale Silvano Macculi, scatenando l’ira dell’ex sindaco, oggi Consigliere Comunale Delegato alla Programmazione, Mario Pendinelli.

“Nella definizione delle strutture organizzative di queste aggregazioni di Soggetti Pubblici e Privati –scrive Pendinelli– si tiene sempre conto del coinvolgimento territoriale più ampio possibile. L’abitudine ad utilizzare questi strumenti come accaparramento di potere continua, invece, a prendere il sopravvento.

L’ennesimo esempio è stata questa nomina. La sostituzione di un componente del collegio, nel caso specifico una  giovane professionista di Scorrano, con l’assessore provinciale Silvano Macculi risponde alla più cinica logica di accaparramento degli incarichi e di gestione del potere. Non giovani professionisti, che hanno dato, o potrebbero dare prova di competenza ma l’occupazione delle poltrone da parte del PDL”.

“Non ho preso il posto di nessuno –è la replica di Macculi– il sottoscritto era già componente uscente del collegio sindacale e sono stato confermato dall’assemblea.

All’amico Pendinelli voglio dire –dice Macculi– che io sono prima di tutto un dottore commercialista e poi un politico, a differenza di chi, invece vuol vivere di sola politica. E poi -conclude- non mi sembra un accaparramento di poltrone da parte del pdl visto che altri due componenti, mi sembra siano espressione di comuni del centrosinistra, ovvero Melendugno e castro”.