Giovi Gold nel mirino: titolare legata, banditi via con 3 mila euro di gioielli

carabinieri

BRINDISI- Continuano, con l’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, le indagini sulla Rapina in pieno centro, a Brindisi, avvenuta ieri pomeriggio poco dopo le 17. Presa di mira, da tre banditi, la Gioielleria Giovi Gold, nel centralissimo Corso Garibaldi.

In realtà i malviventi che hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale, erano due e sono entrati entrambi a volto scoperto, hanno minacciato la titolare, Aida Barretta, con una pistola, poi l’hanno immobilizzata dietro al bancone, legandola ad una sedia. Il terzo complice era un sedicente tecnico dell’Acquedotto che, poco prima della rapina, avrebbe avvicinato la commessa per chiederle informazioni.Quindi hanno fatto razzìa di preziosi per un valore di circa 3mila euro. Bottino alla mano, i due complici sarebbero fuggiti via a bordo di una Lancia Y.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver raccolto la testimonianza della malcapitata, per cui è stato necessario l’intervento del 118 perchè in stato di shock, hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza.