Ordinanza anti-incendi, multe per tutti ma non per l’amministrazione

Comune di Brindisi

BRINDISI- Il sindaco emette le ordinanze sindacali , ma la trasgressione alle norme arriva proprio dall’amministrazione. Un paradosso denunciato da Vincenzo Albano, consigliere comunale del pd che evidenzia come l’ordinanza che dovrebbe contrastare il pericolo di incendi venga disattesa proprio dagli stessi amministratori.

Il sindaco di Brindisi Mimmo Consales , il 6 maggio scorso, dopo la dichiarazione annuale dello stato di grave pericolosità per gli incendi emanata dalla regione Puglia, ha emesso l’ ordinanza n. 16 con la quale ha ordinato ai proprietari di terreni incolti o a riposo, di attivare entro il 15 giugno 2013, tutte le opere di prevenzione antincendio mediante la pulizia dei siti. Quindi rimozione di erba secca, sterpaglie, residui di vegetazione ed ogni altro materiale infiammabile.

Per gli inadempienti una multa 50 a 500 euro. A distanza di qualche mese e con l’estate ormai nel pieno, in diversi punti della città, e in aree di pertinenza del comune, si vede di tutto: vegetazione spontanea altissima, arbusti incolti, rami e foglie. Le situazioni piu a rischio : l’incrocio fra via del mare e via Antonio Fratti ad esempio, dove la vegetazione ha superando un muro di recinzione e ha invaso anche il marciapiede, costringendo i pedoni a scendere e percorrere la carreggiata nel traffico. Stessa situazione e poche centinaia di metri di distanza, lungo il tracciato dell’ex linea ferroviaria , che collegava la stazione ferroviaria di Brindisi alla stazione marittima, diventato ricettacolo di topi e altri animali, oltre pericoloso per gli incendi. Insomma, denuncia albano, chi ha il compito di sovrintendere alla tutela del decoro urbano, ma anche di chi dovrebbe far rispettare l’ordinanza sindacale ed adottare i relativi provvedimenti, mostra disattenzione.
La domanda più spontanea alla luce di questo è: le regole valgono per tutti o solo per qualcuno? E che esempio puo dare un’amministrazione che non rispetta le proprie ordinanze?