Le marine di Salve a secco, la rabbia dei residenti e turisti

rubinetto senz'acqua

SALVE- Una distesa di acqua cristallina e fresca di cui tutti, giorno e notte, possono godere, in una delle località più belle dell’intero salento. Questo in mare. Ma sulla terra ferma, niente acqua: solo aria esce da questo rubinetto, al primo piano di una casa bifamiliare a Torre Pali, marina di Salve.

È così da diversi giorni anche a lido marini. salvo alcuni momenti della giornata, le due marine sono a secco. “ma non è una novità” -ci dicono residenti e turisti- “dal 2010 succede puntualmente ogni estate”. Dall’acquedotto pugliese hanno spiegato che è un problema di pressione “perchè -è stato risposto testualmente ad una signora che ha chiamato per l’ennesima segnalazione- lì d’inverno siete dieci gatti”. Il problema è proprio questo: torre pali, d’estate, pullula di gente. Ma oggi molti turisti che hanno preso appartamenti in affitto, disdicono per il problema dell’acqua. Qui si torna dalla spiaggia e, il più delle volte, non ci si può neanche fare la doccia perchè l’acqua manca dalle 7 del mattino alle 10 della sera. Eppure i contatori girano e la gente paga. A nulla sono valsi un esposto ed una raccolta firme.

A  Pescoluse, invece, pare che le cose vadano meglio. i cittadini non ce l’hanno con l’amministrazione comunale -anche se avevano invitato il sindaco o chi per lui e nessuno si è presentato-. Sanno che il sindaco Passaseo ha sempre manifestato all’acquedotto i disagi che Salve vive, ma da Bari arrivano molte rassicurazioni e nessuna soluzione.
“il sindaco sia al nostro fianco -dicono residenti e commercianti- andiamo insieme a Bari a far sentire la nostra voce”. Perchè è inutile fare pubblicità tutto l’anno a questo posto meraviglioso per poi far scappare via i turisti.