Tentano furto: piccole rom sorprese in appartamento

carabinieri

SQUINZANO-  Due ragazzine nomadi, di 14 e 16 anni, sono state sorprese mentre tentavano di forzare la finestra di un appartamento a Squinzano.

Un passante le ha notate che armeggiavano con un cacciavite ed ha chiamato i carabinieri. All’arrivo dei militari, le due ragazzine erano scappate ma sono state individuate dopo pochi minuti ed accompagnate in caserma. Ai carabinieri hanno detto di avere tra gli 11 e i 13 anni -età non punibile in Italia-  ma esami clinici ed impronte digitali hanno svelato la verità.  Entrambe sono state accompagnate in un centro di accoglienza, d’intesa con il Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Lecce.