Incendio alla Montego di San Giorgio Jonico, distrutti 500 cassonetti per rifiuti

vigili del fuoco

SAN GIORGIO- Incendio nella notte a San Giorgio dove le fiamme hanno distrutto circa 500 cassonetti nuovi che sarebbero dovuti essere distribuiti all’Amiu di Taranto e sistemati in città. L’allarme ai vigili del fuoco è scattato poco dopo l’1.00. L’incendio al deposito della società Montego sulla strada per Grottaglie è stato domato poco prima delle 3 del mattino. Sul posto anche i carabinieri del comando di San Giorgio Jonico per le indagini che non hanno ancora chiarito la natura dell’incendio.

Un episodio analogo qualche settimana fa è avvenuto al deposito dei mezzi dell’Amiu sempre a San Giorgio Ionico in provincia di Taranto, in un’area sotto sequestro. Le fiamme sono divampate alla “Tecno Service” dai contenitori per la raccolta dei rifiuti solidi urbani e hanno avvolto e distrutto 5 campane in plastica utilizzate per la raccolta del vetro. Sono andati in fumo anche 7 cassonetti e un cassone e soltanto l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato che il fuoco arrivasse fino ai mezzi meccanici in dotazione all’azienda. Non è chiaro se i due episodi possano essere in qualche modo collegati.