Furto in abitazione, bottino dal valore di 5mila euro: arrestate due minorenni

cc gallipoli 2 arresti minorenni croate

GALLIPOLI–  Hanno solo 14 e 16 anni le due ragazzine nate in italia ma di origine croata arrestate dai cc di Gallipoli dopo essere state sorprese in flagranza di reato a rubare in un appartamento gallipolino.

Le due sono state trovate in casa dalla proprietaria che dopo essere rientrata ha sentito dei rumori e si è resa conto della presenza in casa di qualcuno.

Le due ragazzine sono riuscite ad allontanarsi velocemente ma sono state rintracciate pochi minuti dopo dai cc nel frattempo intervenuti sul posto. Addosso avevano ancora la refurtiva.

I carabinieri, una volta in caserma, hanno trovato, all’interno del un loro borsone, due grossi cacciaviti, quasi certamente adoperati per scassinare la finestra da cui sono entrate nell’appartamento ed anche tutta la refurtiva del reato appena commesso: gioielli, monili in oro, orologi di pregio, ipod, cellulari e denaro contante per un valore complessivo di oltre 5.000 euro. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

Le due ragazze, prive di documenti, hanno cercato di sviare gli investigatori sulla loro reale identità. E’ stato necessario identificarle attraverso le impronte digitali per scoprire che si tratta di persone recidive.

Su indicazione del Pubblico Ministero di Turno presso il Tribunale dei Minorenni, Dott. Imerio Tramis, sono state condotte presso il Centro di Prima Accoglienza di Monteroni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.