Dopo la lotta all’abusivismo edilizio, parte quella all’abusivismo commerciale

Porto Cesareo lungomare-di-ponente

PORTO CESAREO- Lotta all’abusivismo anche a Porto Cesareo dove, nelle scorse ore, la Polizia Municipale, insieme agli uomini della Capitaneria di Porto e alla Guardia di Finanza, ha eseguito una serie di controlli. Oltre 20 agenti sono stati impegnati nell’attività.

I controlli hanno interessato bancarelle e ambulanti. Tutti gli abusivi sono stati verbalizzati, foto-segnalati e sanzionati con un’ammenda mentre tutta la merce è stata sequestrata. L’operazione è stata organizzata dai comandanti delle tre forze dell’ordine locali, su invito del sindaco del Comune di Porto Cesareo Salvatore Albano ed a seguito delle numerose proteste dei commercianti del lungomare e di diversi bagnanti, infastiditi dall’insistenza di alcuni venditori ambulanti. Ben sette le bancarelle sequestrate.

Soddisfatto dell’operazione il sindaco Albano: “Quello dell’abusivismo commerciale non certo è un problema minore rispetto a quello edilizio sul nostro territorio, ma fino ad oggi è stato meno perseguito. Grazie all’impegno delle forze dell’ordine, abbiamo compiuto un primo passo in avanti, e l’operazione compiuta ne è un esempio oltre che efficace deterrente. Speriamo –conclude Albano- che nel prossimo futuro le operazioni di controllo si intensifichino in tutte le direzioni.