Santa Teresa, Brigante “bacchetta” Rollo

Giovanni Brigante

BRINDISI- “Il consigliere regionale pro tempore Marcello Rollo, supportato dalle firme di tutti i consiglieri regionali di Brindisi, con esclusione dello scrivente che si è rifiutato di aderire a un provvedimento privo di ogni logica, ha presentato un emendamento che mirava ad attribuire la somma di 400mila euro al bilancio della provincia di Brindisi nella prospettiva di finanziare ipotetiche indagini ambientali da affidare alla società S.Teresa di Brindisi”. A dichiararlo con una nota il consigliere regionale di Sviluppo e lavoro Giovanni Brigante che spiega come “l’emendamento è stato rispedito al mittente come irricevibile, con annessa figuraccia, in quanto è noto ai consiglieri regionali che l’unico ente, in Puglia, che possiede i requisiti per tali attività è l’Arpa e questo lascia trasparire, nella migliore delle ipotesi, una preoccupante ignoranza in materia, o in alternativa la solita, stucchevole strumentalizzazione tesa solo a carpire con l’inganno le simpatie dei lavoratori interessati.