Evasione fiscale, nei guai agriturismo di Francavilla

Guardia-di-Finanza

FRANCAVILLA- Evasione fiscale per oltre 800mila euro scoperta dalla Guardia di Finanza di Francavilla Fontana che, nell’ambito di una specifica attività investigativa, avrebbe accertato i conti irregolari di un’azienda operante nel settore dell’agriturismo proprio nella Città degli Imperiali. Ello specifico, i militari agli ordini del comandante Antonio Triggiani contestano alla titolare dell’attività ricavi non dichiarati per circa 800 mila euro e iva evasa per altri 50mila.

La stessa ditta, nel 2011, era già finita nel mirino delle fiamme gialle che, all’epoca, contestarono non solo l’evasione fiscale per il triennio 2009 – 2011, ma anche lavoratori a nero e mancati adempimenti delle norme che regolano il settore dell’agriturismo.