Ufficiale: Giacomazzi lascia il Lecce

Capitan Giacomazzi

LECCE- Adesso è ufficiale: Giacomazzi lascia il Lecce. Il calciatore, il suo agente e i Tesoro si sono incontrati per sancire l’addio dell’ex capitano alla maglia giallorossa. Sul sito ufficiale della società leccese è stata pubblicato il seguente comunicato: “L’U.S. Lecce comunica di aver risolto consensualmente il contratto, in scadenza il 30/06/2014, con il calciatore Guillermo Giacomazzi. Si interrompe così il rapporto tra la società giallorossa ed il centrocampista uruguaiano, arrivato a Lecce nell’estate del 2001 e che ha collezionato con la maglia giallorossa oltre 300 presenze.

La società rivolge il proprio ringraziamento a Guillermo Giacomazzi per la professionalità e l’attaccamento dimostrati in tutti questi anni di militanza nel sodalizio giallorosso”.

Giacomazzi sbarcò in Italia nell’estate 2001 insieme ad Javier Chevanton. Due scoperte dell’allora direttore sportivo Pantaleo Corvino con il quale il Lecce  di Semeraro visse stagioni esaltanti anche a livello giovanile.

Giacomazzi, con la maglia del Lecce, ha conquistato due promozioni in serie A (con il Lecce di Delio Rossi e Gigi De Canio), ed è stato tra gli artefici di  tre permanenze nel massimo campionato ancora con le squadre allenate da Delio Rossi nel 2003-2004,  Zdenek Zeman nella stagione successiva e con Gigi De Canio nel 2010-2011.

Lecce e Giacomazzi si sono salutati. Della vecchia guardia non è rimasto nessuno. Il Lecce di Moriero è un mix di volti nuovi, o quasi.

Un legame con il passato, felicissimo, è rappresentato da Erminio Rullo, terzino di 29 anni. Il calciatore, però, ha tuttora uno status di aggregato alla squadra giallorossa, che ha lasciato il ritiro marchigiano.

Francesco Moriero potrebbe decidere di far tesserare il mancino cresciuto nel vivaio del Lecce, squadra con la quale ha ricevuto il battesimo in serie A. Per la corsia mancina l’allenatore leccese può già contare su Legittimo e Nunzella: entrambi hanno fatto ritorno a Lecce dopo le esperienze con Ascoli e Paganese.

Nel corso  dell’ultima amichevole contro i dilettanti della Cagliese, Moriero ha mandato in campo Rullo al 10′ del secondo tempo al posto di Bellazzini, il centrocampista che il Lecce ha tesserato dopo lo svincolo dal Vicenza.

Domenica prossima, con il primo turno eliminatorio di Tim cup contro i piemontesi del Santhià, comincia la stagione ufficiale, ma il mercato durerà un altro mese.  Tesoro, comunque, sembra non voglia perdere tempo per completare la squadra che Moriero sta già plasmando intorno a Fabrizio Miccoli.

In attesa di trovare una sistemazione a Massimiliano Benassi (non  impiegato nell’ultima amichevole) sta prendendo sempre più confidenza con i nuovi compagni Filippo  Perucchini, il quale si è alternato con Bleve nel corso dell’amichevole contro la Cagliese. Per completare la squadra mancherebbe un rinforzo in attacco, per lo più esterno, e un paio di calciatori a centrocampo. Tesoro sta valutando le reali possibilità di portare in giallorosso Davide Carcuro e Nicola Mancino, 29 anni, del Grosseto, dove è in forza anche Gennaro Delvecchio. Tesoro ha proposto uno scambio con D’Ambrosio e Legittimo, ma il dirigente giallorosso deve fare i conti con  i rifiuti, per ora, dei due calciatori di trasferirsi in Toscana.