Truffatore seriale, ancora denunce

polizia

LECCE- Dopo  la denuncia si fanno avanti a poco a poco  le vittime del truffatore seriale che ha agito estorcendo denaro con l’inganno a diversi negozianti. Ieri le volanti avevano raccolto la denuncia della commessa del negozio  “Due Palme”in via del mare: era entrato nel suo negozio un giovane, alto e magro con occhiali da sole.

L’uomo aveva chiesto del denaro per sponsorizzare una festa presso un noto centro sportivo e fingendo di telefonare alla titolare della quale asseriva di avere il numero  si era fatto consegnare 120 euro .

Grazie alle telecamere gli agenti hanno riconosciuto il truffatore in un leccese di 42 anni autore di colpi analoghi: nel bar “Green” di via Pitagora sostenendo di dover consegnare delle candele alla citronella per le quali esibiva una falsa fattura per 84 euro, nel pub “Caliostro” di via Cairoli.  L’uomo è stato denunciato .