Furti in villa, ladri “cenerentoli” incastrati da ciabatta

ladro

OSTUNI- Rubano in casa della madre di un amico. Finiscono nei guai due minorenni e un 19enne di Ostuni, tutti incensurati. I tre giovani avevano preso di mira l’abitazione di una cittadina tedesca a Villanova di Ostuni, commettendo diversi furti. Di recente però, la donna ha sorpreso uno dei ladri intento a rovistare nella propria villa. Colto con le mani nel sacco il giovane ha cercato di fuggire usando violenza nei confronti della donna, più volte spintonata. Il 17enne si è quindi dileguato nelle campagne circostanti.

Raccolta la denuncia della vittima, gli agenti del commissariato della città bianca hanno avviato le indagini: nel sopralluogo in villa hanno recuperato una ciabatta appartenente al ladro che tra la’ltro aveva agito a volto scoperto. Mezz’ora dopo i poliziotti erano già in casa del presunto responsabile e nel corso della perquisizione hanno rinvenuto la ciabatta gemella che ha confermato i loro sospetti.

Il giovane condotto in commissariato dopo essere stato riconosciuto dalla vittima e indicato come amico del figlio, ha confessato . Inoltre le indagini hanno consentito di accertare dei colpi messi a segno in precedenza con la complicita di altri due ragazzi. Essendo in possesso delle chiavi della villa I tre dal  mese di agosto 2012, si erano infrufolati più volte nell’abitazione, rubando oggetti preziosi e denaro. Il maltolto è stato quindi restituito alla donna tedesca che ha ringraziato gli agenti per la repentina soluzione del caso. I tre giovani sono stati denunciati per tentata rapina e furto aggravato e continuato.