Centrale del latte di Taranto, tutto rinviato a settembre

latte

TARANTO- Slitta al 24 settembre il termine di presentazione delle domande per la gestione della ex Gealat di Taranto scaduto il 31 luglio. Nessun imprenditore si è fatto ancora avanti anche se sono state numerose le manifestazioni d’interesse che non si sono concretizzate in proposte reali. Questo perché ci sono ancora da chiarire aspetti che riguardano il riavvio delle attività di produzione. Il curatore fallimentare Antonio Fortunato, al momento di aprire le buste, ha quindi chiesto e ottenuto una proroga della scadenza di circa due mesi per formalizzare le domande per la gestione della Centrale del latte di Taranto, chiusa lo scorso 14 marzo. La prossima apertura delle buste sarà il 25 settembre ma nel frattempo si sta lavorando per un allungamento dei tempi del fitto e per una maggiore flessibilità del piano industriale.