Un colpo di genio contro la violenza sulle donne

violenza-sulle-donne

LECCE- “L’ancura”, di Raffaele Protopapa, è un’opera teatrale che inaspettatamente vista la brillantezza delle commedie scritte dall’autore salentino- parla di odio covato e di violenza sulle donne.

È stata portata in scena dal centro studi diretto da Franco Ciardo, per far riflettere, in un momento in cui le donne sono più che mai bersaglio della furia cieca di uomini violenti, che tolgono loro la vita, come se niente fosse.

È la prima serata di una lunga serie di spettacoli, frutto del progetto “Colpi di genio”, a cura dell’assessorato alle politiche sociali e pari opportunità della provincia di lecce, che ricorda i cavi centri antiviolenza già attivi sul territorio. L’evento apre il sipario, purtroppo, poche ore dopo la tragedia di Taurisano, dove un uomo ha ammazzato la moglie e poi si è tolto la vita, lasciando orfani due ragazzi 20enni ed una bimba di 9 anni.