Truffa ed appropriazione indebita, arrestato leccese di 55 anni

arresto

LECCE- Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Lecce hanno arrestato Piero Angelo Scognamillo, in esecuzione di un ordine di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale Sorveglianza di Torino, per truffa ed appropriazione indebita. L’uomo, leccese di cinquantacinque anni, deve espiare la pena di due anni ed un mese di reclusione.  Dopo formalità rito è stato accompagnato presso la sua abitazione.