Truffa, ai domiciliari l’avvocato Cardigliano

tribunale

RUFFANO- Va ai domiciliari l’avvocato di Ruffano Alfredo Cardigliano, che truffato per oltre mezzo milione alcuni suoi clienti. Lo ha stabilito il Tribunale del riesame (presidente e relatore Silvio Piccinno, a latere Michele Toriello e Maddalena Torelli) a cui si erano rivolti i suoi avvocati Luigi Corvaglia e Pantaleo Cannoletta. In poco più di un mese il legale, accusato di truffa aggravata e infedele patrocinio, sulla scorta delle denunce di tredici presunte vittime, è entrato e uscito dal carcere per ben due volte. Per conoscere le motivazioni della decisione dei giudici bisognerà attendere qualche giorno.