Rivuole la sua donna e tenta di strangolare l’ex suocero, arrestato 35enne di Erchie

arresto

ERCHIE- Non riusciva ad accettare la fine del rapporto con la donna che da tempo lo aveva lasciato. Accecato dalla rabbia e dal desiderio di vendetta, nei giorni scorsi, un 35enne di Erchie ha tentato di strangolare il padre della sua ex compagna. Era su tutte le furie Angelo Margheriti quando ha bussato alla porta di casa della donna, ad Avetrana, dov’è nato un acceso litigio. Le urla sono arrivate all’orecchio del genitore della malcapitata che è intervenuto per difendere la figlia.

Da qui la collutazione nel corso della quale il 35enne ha stretto le mani intorno al collo del suocero che ha rischiato di soffocare. Per fortuna il 63enne è stato aiutato dalla figlia e dal figlio che poco dopo hanno allertato i carabinieri della locale stazione. Giunti sul posto, i militari hanno bloccato l’aggressore che ormai aveva perso la ragione.

Margheriti è stato arrestato per tentato omicidio, violenza privata e violazione di domicilio aggravata e si trova ora nel carcere di Taranto. Il padre della donna è stato invece trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale “Giannuzzi” di Manduria.